Blog

Cucina in muratura moderna: 5 consigli per realizzarla

cucina in muratura moderna

Hai mai pensato di realizzare una cucina in muratura moderna

Bene, in questo articolo ti spiego tutto ciò che ti serve per realizzarla senza sbagliare e senza sottovalutare alcun aspetto.

Perché sì, la cucina in muratura ha un fascino senza tempo, ma il suo carattere tipicamente retrò non sempre si adatta alle caratteristiche delle case più essenziali.

Ecco quindi qualche suggerimento per realizzare una cucina in muratura che doni alla tua casa un aspetto elegante e raffinato.

Se cerchi altri consigli per la tua cucina, ti consiglio di leggere anche questo articolo dove ti spiego tutto ciò che ti serve per organizzare in modo comodo e funzionale ogni centimetro.

Innanzitutto, i pro e i contro della cucina in muratura.

La cucina in muratura, in generale, necessita sicuramente di spazio. 

E’ quindi meno adatta agli ambienti piccoli o se vuoi sfruttare ogni millimetro a disposizione per riporre quel che serve.

Questo perché la realizzazione dei muretti tra un mobile e l’altro, che siano in mattoni, cartongesso o qualsiasi altro materiale, toglie sicuramente spazio disponibile, che non potrà essere sfruttato per il contenimento.

Solitamente, infatti, ogni partizione realizzata è larga almeno dieci centimetri. Pertanto, in una parete intera, possono essere sottratti molti centimetri di spazio utile.

Se però hai un ambiente abbastanza grande e organizzi bene il tutto, una cucina in muratura moderna è sicuramente una scelta molto elegante. 

Ed ecco quali accorgimenti seguire per non sbagliare.

1) I materiali della cucina in muratura moderna.

Nella cucina in muratura classica si utilizzano i materiali della tradizione: muri in mattoni, rivestimenti in ceramiche decorate, legno al naturale o ferro.

Nella cucina in muratura moderna, invece, è meglio orientarsi su materiali meno decorativi, più essenziali e anche più leggeri per aspetto e finitura.

Ad esempio, invece di realizzare le partizioni in muratura, puoi farle con il cartongesso. Più leggero e molto facile da realizzare.

Invece di scegliere piastrelle dal sapore classico o artigianale, puoi orientarti su materiali più moderni. La resina, le finiture effetto cemento, il gres porcellanato o il legno laccato in diversi colori.

2) Le ante della cucina in muratura moderna.

Anche per quanto riguarda le ante, per una cucina in muratura moderna scegli soluzioni più essenziali.

Evita le decorazioni, le cornici o gli intagli. Prediligi il legno laccato, e pensa eventualmente di sostituire le maniglie con meccanismi push-pull per aprire e chiudere le ante.

In alternativa, puoi optare per le ormai diffusissime ante con maniglia a gola (realizzate attraverso una modanatura scavata all’interno dell’anta stessa).

In questo modo, l’aspetto della tua cucina in muratura moderna sarà sicuramente più essenziale rispetto alla cucina in muratura tradizionale.

Vuoi una casa più bella, comoda e accogliente? Scarica la guida in regalo qui.

cucina in muratura moderna

3) I rivestimenti.

Anche per quanto riguarda i rivestimenti delle zone soggette agli schizzi, resta sull’essenziale.

Usa colori tenui e neutri, la resina o le pitture lavabili. In alternativa puoi optare per i rivestimenti a pannelli in alluminio o metalli dai toni più caldi come il rame.

Ancora, puoi usare le lastre di gres porcellanato in grandi formati, per donare ai rivestimenti della tua cucina in muratura moderna un aspetto omogeneo e continuo.

Ecco un altro accorgimento importante.

Mentre nella cucina in muratura classica, spesso, i muretti divisori sono rivestiti, nella cucina in muratura moderna puoi lasciarli semplicemente intonacati.

Proteggendoli magari con una pittura lavabile dall’effetto che desideri: liscio, ruvido o con una texture particolare.

4) La composizione della cucina in muratura moderna.

La composizione di basi e pensili della cucina in muratura moderna punta molto sulla praticità di utilizzo e meno sulla decorazione, rispetto a quella tradizionale.

In quest’ultima, infatti, non è raro vedere pezzi eterogenei, con materiali differenti, posizionati a diverse altezze sulla stessa parete. La piattaia, la cappa, un pensile, una zona attrezzata con piccole mensole, e via dicendo.

L’effetto finale nella cucina in muratura moderna, invece, deve risultare più omogeneo ed essenziale.

Prediligi quindi delle soluzioni che siano il più possibile continue, sia per le basi, che per i pensili.

Evita di scegliere una cappa troppo decorativa, orientati sui modelli più semplici. In alternativa, puoi pensare anche di integrarla ai pensili.

Infine, fai in modo che ci sia omogeneità anche dal punto di vista dell’altezza dei pensili, evitando composizioni disordinate.

5) I colori della cucina in muratura moderna.

Per scegliere i colori giusti dei rivestimenti e delle ante, devi prima di tutto osservare con attenzione quelli già presenti all’interno della tua cucina e di tutta la tua casa.

Ad esempio: hai dei pavimenti scuri? Orientati su colori più tenui e luminosi, per evitare di rendere l’ambiente troppo cupo.

Hai già molti colori e materiali caldi? Puoi rinfrescare l’atmosfera utilizzando toni freddi come grigi, verdi e azzurri.

Al contrario, hai colori e materiali più freddi come il marmo, piastrelle dai toni spenti? In questo caso puoi aggiungere toni caldi della terra, per rendere la tua cucina in muratura moderna più accogliente e vivace.

Riassumendo:

Se vuoi realizzare una cucina in muratura moderna, ricordati innanzitutto i pro e i contro di questa tipologia.

E’ un tipo di cucina molto elegante (se la realizzi con i giusti accorgimenti di stile), ma i muretti tolgono sicuramente spazio. Da evitare quindi negli ambienti troppo piccoli.

Inoltre, ecco le cinque regole principali per realizzare una perfetta cucina in muratura moderna: 

  • usa materiali e colori dall’aspetto più leggero, moderno ed essenziale rispetto alla cucina tradizionale
  • scegli delle ante dalle linee semplici, evita decorazioni, cornici e intagli o maniglie troppo appariscenti
  • crea continuità e omogeneità nella composizione, senza usare troppi elementi separati, sia per i pensili, che per le basi
  • scegli colori e materiali considerando le caratteristiche della tua cucina e, in generale, di tutta la tua casa, per fare in modo che si abbinino ai pavimenti e i rivestimenti che hai già.

Se oltre a come realizzare una cucina in muratura moderna, vuoi conoscere le altre regole fondamentali per rendere tutta la tua casa davvero superlativa, ricordati di scaricare la guida in regalo che trovi qui sotto, che ti spiega come renderla da subito più bella, comoda e accogliente!

cucina in muratura moderna

Comments

comments