Blog

Conosci davvero il tuo stile?

Conosci davvero il tuo stile, quando si parla di casa?

E ti anticipo subito che no, non può essere uno dei tanti proposti questo mese da quella rivista, quel catalogo o quell’azienda di arredamento che ti piace così tanto.

Purtroppo e, allo stesso tempo, per fortuna!

Purtroppo perché.

Limitarsi a copiare uno stile di arredamento tra i tanti da cui puoi ispirarti, sfogliando le riviste di interni o navigando tra un sito e un altro è, per certi versi, molto più semplice.

Puoi decidere per quella composizione già pronta, fatta e finita, che riempie tutto lo spazio a disposizione sulla parete che ti è rimasta vuota in soggiorno o in cucina e che non sai come risolvere o arredare. 

Tuttavia, questo non ha proprio nulla a che vedere con il tuo stile personale.

E’ semplicemente, come ti spiego in dettaglio anche nella mia guida pratica che trovi qui, copiare e incollare, senza molta cognizione di causa.

Il grosso rischio è quello di ritrovarti dopo poco a cambiare idea e di non sapere nemmeno il perché, come capita alla maggior parte delle persone. 

Ciò che succede, in questi casi, è di ritrovarsi nel giro di qualche tempo con quella sensazione di “Mmm…manca comunque qualcosa” oppure “Mmm…ma  perché ancora non mi convince del tutto?”.

Ti è mai capitato?

Di percepire quella sensazione e iniziare ad aggiungere un dettaglio di qua, un mobiletto di là, una stampa qui o, al contrario, togliere, spostare le cose a destra e manca, nella speranza di trovare finalmente la combinazione perfetta?

Beh, il motivo per cui accade questo è in realtà molto semplice.

Prendere una soluzione, una composizione di arredo e catapultarla così com’è all’interno della nostra casa, non è per niente una buona idea.

Certo, magari ti piace quella composizione, ma non è questo che significa creare il TUO stile all’interno dei tuoi spazi (oltre al fatto che, sei proprio sicura, sicuro, che stia così bene anche in casa tua?)

Lo stile è molto, molto di più.

E, come ti dicevo, per fortuna. 

Per fortuna siamo tutti diversi, altrimenti sai che pizza (dico anche per me eh, che progettare case tutte uguali, noiose e monotone, non è di certo divertente, dopo un pò).

Lo stile è, per certi versi, lo specchio di te all’interno dei tuoi spazi. Quindi è  per forza di cose unico, irripetibile, non catalogabile con un’etichetta.

Non troverai mai una casa uguale identica ad un’altra. Perché non troverai mai una persona o una famiglia identica ad un’altra.

Anche se io realizzassi per te e per i tuoi vicini di casa due appartamenti completamente uguali, con le stesse finiture, gli stessi materiali, gli stessi colori, gli stessi arredi e gli stessi spazi, sono sicura che già nel giro di un mese questi due appartamenti comincerebbero ad assumere aspetti, atmosfere e personalità completamente differenti.

Prova ad immaginare: in uno comparirebbero magari tanti libri, forse su un tema molto specifico, insieme che so, a grandi stampe, tele o dipinti.

Nell’altra potrebbero trovare spazio alcuni pezzi antichi recuperati dai mercatini dell’usato, o da viaggi in posti lontani, o dalla cantina della nonna che svela sempre fantastiche sorprese.

In men che non si dica, quei due appartamenti, inizialmente identici, comincerebbero finalmente a rispecchiare il vero stile di chi li abita.

Ognuno di noi esprime la tua personalità all’interno dei propri spazi attraverso i propri interessi, le proprie attitudini e sì, anche i propri desideri.

E’ questo che a mio avviso significa davvero stile, quando si parla di arredamento e di casa.

Per rendere la tua casa davvero tua, unica, personale, e fare in modo che sia in perfetta sintonia con te, devi innanzitutto acquisire una grande consapevolezza. Di ciò che ti piace, sì, anche a livello di stili di arredamento, forme, materiali, colori.

Ma anche e soprattutto di ciò che ti fa stare bene, che esprime e racconta qualcosa di te e di chi vive insieme a te. E di ciò che, al contrario, non è per nulla nelle tue corde. 

Le case a mio avviso più belle, e con belle intendo vere, vive, che trasmettono in ogni centimetro armonia e felicità, sono quelle dove spesso compare un mix tra stili differenti.

E se vuoi, puoi anche inventarne uno completamente nuovo, fatto di forme che seguono una tendenza, colori che ne seguono un’ altra, e materiali che rispecchiano un altro stile ancora.

Dagli tu un nome, al tuo stile personale.

Ovviamente, devi poi sapere come miscelare tutti questi ingredienti in modo armonico, per evitare di ottenere un effetto stridente, disordinato, pesante o kitsch.

Ma ti assicuro che, quando trovi la combinazione perfetta, il giusto mix tra tutti gli ingredienti, è in quel momento che ti accorgi che tutto torna, e ogni dettaglio è proprio lì, nel posto esatto in cui doveva essere.

Se ancora non sai da dove cominciare a creare il tuo stile, non riesci a capire come rendere la tua casa più bella, comoda e accogliente, per fare in modo che rispecchi davvero la tua personalità, puoi cominciare da questa guida pratica.

Scoprirai tre regole fondamentali che quasi nessuno applica, per portare bellezza, armonia e benessere reali all’interno di ogni spazio di casa tua. Scaricala qui. E’ in regalo!

 

 

Comments

comments