Quali sono le soluzioni per la casa più belle e funzionali , ma che non rischiano di passare di moda con il tempo? Facendoti cambiare idea magari tra qualche anno, quando la tendenza del momento sarà passata?

In questo articolo ho deciso di selezionare per te 5 soluzioni per la casa che ritengo molto intelligenti e che dovresti seriamente prendere in considerazione anche tu se hai intenzione di fare qualche piccola o grande modifica in casa tua.

Per la cucina: il bianco laccato, rigorosamente opaco.

Se mi segui da un pò saprai ormai che sono una grande fan del bianco, anche se ritengo che non bisogna esagerare con questo colore (bianco sì, ma non proprio total white) per evitare di ottenere un effetto poco personale e freddo all’interno di casa.

Il bianco, insieme agli altri colori neutri, è sempre una scelta molto azzeccata se lo utilizzi come base, sulla quale inserire poi tocchi di colore, materiali, forme e stili per personalizzare ogni ambiente della casa.

Che significa? Che, per non rischiare di stancarti con il tempo, puoi utilizzarlo per i grandi arredi fissi, quelli che visivamente occupano molto spazio all’interno di casa, e che di conseguenza influiscono molto di più degli altri arredi a definirne l’aspetto generale.

Ad esempio le grandi librerie a parete, gli armadi a muro e, appunto, la cucina.

Ecco perché, se devo darti un consiglio su quale colore di cucina scegliere, non potrei che suggerirti il bianco.

I motivi sono principalmente tre:

E’ un colore che si adatta a qualsiasi tipo di stile e arredamento

Rende gli ambienti più luminosi (la cucina ha molto bisogno di luce, solitamente non è un ambiente spaziosissimo)

Non ti stancherà con il passare degli anni.

Oggi ci sono migliaia di modelli e colori di cucine differenti, ma, se non sei convinto di un colore in particolare, stai sicuro che con il bianco non sbaglierai.

Potresti innamorarti sul momento di una bella cucina giallo canarino o verde acqua, ma magari tra qualche anno vorrai rinnovare lo stile e l’arredamento di questo spazio, accorgendoti che il colore che hai scelto ti vincola in modo troppo rigido nelle scelte.

Quindi, per la cucina, non posso che consigliarti il bianco, rigorosamente opaco, molto più elegante, sobrio e sofisticato dell’effetto lucido che alcune aziende propongono.

VUOI VIVERE UN CASA PIU’ BELLA, COMODA E ACCOGLIENTE? INIZIA DA QUESTA GUIDA PRATICA IN REGALO

Per il bagno: i sanitari a filo muro

Per l’ambiente bagno voglio darti un consiglio sui sanitari, che sono spesso lasciati in secondo piano rispetto alle altre scelte di stile di questo ambiente.

Da molti anni ormai spopolano i sanitari sospesi, pubblicizzati come la scelta migliore sia dal punto di vista estetico, sia dal punto di vista funzionale, perché permettono di pulire agevolmente il pavimento sotto i sanitari stessi.

Non sono completamente d’accordo.

I sanitari sospesi sono bellissimi, sì, ma non sono sempre la scelta ottimale.

Nessuno ti dice che devi valutare anche l’aspetto “strutturale”. La legge di gravità non è un’opinione, pertanto, devono essere perfettamente ancorati alla parete di supporto, essendo soggetti a ripetute sollecitazioni.

Quindi, se vuoi utilizzare dei sanitari sospesi, è necessario che la parete a cui li fissi sia abbastanza spessa e resistente. E sono poco adatti alle pareti realizzate in materiali leggeri, come ad esempio quelle in cartongesso.

La scelta ottimale, che a mio avviso coniuga alla perfezione estetica, funzionalità e resistenza, sono i sanitari a filo muro.

Si tratta di modelli appoggiati al pavimento (così non dovrai preoccuparti in alcun modo del peso che possono sopportare) con la parte retrostante che arriva appunto a filo del muro, eliminando lo spazio scomodo da pulire tra il sanitario e il muro stesso.

In questo modo, la pulizia è perfettamente agevole, e il design compatto, moderno ed essenziale quanto quelli sospesi.

Per la camera da letto: gli armadi a tutta altezza.

Lo spazio a disposizione per riporre vestiti, scarpe, cambi di stagione, lenzuola, asciugamani (e chi più ne ha più ne metta) sembra non bastare mai.

Per questo, in camera da letto, sfruttare una parete intera dal pavimento al soffitto è una scelta davvero intelligente. Gli armadi a tutta altezza, realizzati su misura, o attraverso moduli componibili che alcune aziende mettono a disposizione,  ti permettono di utilizzare davvero ogni centimetro.

Pertanto, per la tua camera da letto, non posso che consigliarti di individuare la parete libera più grande che hai e posizionare qui un grande armadio che sfrutti tutta l’altezza a disposizione.

Un altro posto perfetto per inserire armadiature a tutta altezza sono le zone di passaggio, come i disimpegni e corridoi.

Bisognerà verificare se hanno una profondità adeguata e, nel caso, inserire elementi su misura per sfruttare davvero ogni centimetro a disposizione.

Per le luci: le lampade tecniche

Scegliere le luci giuste in casa è davvero fondamentale.

Potresti rovinare completamente l’atmosfera di un ambiente scegliendo il colore della luce sbagliato, o una lampada che non si integra perfettamente all’ambiente. Se vuoi saperne di più su questo argomento ti consiglio di leggere anche questo articolo dove ti spiego tutto ciò che devi sapere sull’illuminazione.

Ma quale lampada scegliere? Le lampade decorative vanno scelte sempre con molta attenzione, perché devono adattarsi allo stile dell’arredamento presente. 

Beh, utilizzare delle “lampade tecniche”, come faretti incassati o a vista, dalle linee semplici ed essenziali, è la soluzione perfetta per illuminare in maniera efficace e senza rischiare di cambiare idea sul modello e lo stile della lampada con il passare del tempo.

La moda dei faretti ha avuto un vero boom negli anni ’90, ma risultano sempre attuali proprio per la loro presenza praticamente invisibile e la possibilità di integrarsi a qualsiasi tipo di stile, colore e arredamento di casa.

Per i pavimenti: i materiali naturali.

Se stai pensando di sostituire i pavimenti di casa tua, o lo farai in futuro, ti consiglio di valutare i materiali naturali, come il legno, la pietra, il marmo o il linoleum.

Ormai spopolano i materiali che “imitano” altri, primo tra tutti il gres porcellanato. Tuttavia, quest’ultimo va scelto con grande attenzione, deve essere di grande qualità ed esteticamente impeccabile, o rischierai di ottenere un effetto davvero poco gradevole. Inoltre, è ormai talmente diffuso che ha a mio avviso un pò perso di originalità.

Un materiale naturale “originale”, invece, non passerà mai di moda ed è sicuramente un grande valore aggiunto per la tua casa.

Riassumendo:

In questo articolo ti ho mostrato 5 soluzioni utili per la tua casa, che coniugano estetica, eleganza e funzionalità in maniera ottimale.

Se hai intenzione di fare qualche modifica in casa tua, valuta attentamente tutti questi aspetti e, se non l’hai ancora fatto, scaricala guida in regalo qui.

Troverai le informazioni più importanti che ti servono per trasformare la tua casa nel posto bellissimo e accogliente che desideri, senza commettere errori e senza sottovalutare alcun aspetto.

ACCEDI A TUTTI I REGALI PER TE CLICCANDO QUI