Una delle domande che mi fanno più spesso è: “E’ possibile migliorare l’aspetto di casa mia, senza dover eliminare o spostare le pareti”?

La risposta è: “Certo che sì!”.

Se ti interessa realmente rendere casa tua più bella, accogliente e personale, segui questi quattro semplici consigli e vedrai che otterrai dei risultati ottimi, senza spostare nemmeno dieci centimetri di muro.

Usa i colori.

Esistono svariati studi ormai su come i colori influenzino le nostre emozioni e il nostro umore.

Scegliere i colori giusti in casa è fondamentale per vivere in relax e armonia ogni spazio, ed è un ottimo modo per rinnovarne l’aspetto in maniera facile e veloce.

Puoi pensare ad esempio di utilizzare la carta da parati o dipingere una o più pareti, per ottenere un risultato originale, elegante e personalizzato.

Se utilizzi la carta, fai attenzione a scegliere un disegno che ben si integri agli altri elementi della stanza, come gli arredi, i tappeti, le porte e i pavimenti.

Fai una o più foto dell’ambiente dove vuoi posizionare la carta, stampale e portale con te.

Durante la scelta, ti aiuteranno a visualizzare immediatamente quale decorazione si intona meglio alle caratteristiche di casa tua.

Inoltre, lo sapevi che dipingere una parete aiuta a mettere in risalto i mobili, o a dare maggiore profondità ad una stanza?

Se vai particolarmente fiero o fiera del tuo letto, della libreria o di un mobile del soggiorno, puoi letteralmente “incorniciarlo” dipingendo la parete di sfondo con un colore che lo metta in risalto.

VUOI VIVERE UNA CASA PIU’ BELLA, COMODA E ACCOGLIENTE? ACCEDI ALLE GUIDE PRATICHE IN REGALO PER TE QUI E SCOPRI COME FARE PASSO DOPO PASSO.

Sostituisci alcuni arredi.

Rinnovare casa con l’arredo è davvero molto divertente e gratificante. Ma come farlo nel modo giusto?

Per prima cosa osserva attentamente i tuoi mobili e la loro disposizione in casa e comincia a chiederti: che sensazione ti trasmettono? Rendono agevole l’utilizzo degli spazi? E soprattutto: cos’è che non ti convince o che potresti migliorare?

Ad esempio, spesso in casa abbiamo un mix di mobili differenti, alcuni pezzi antichi, altri più contemporanei, di colori e materiali diversi.

Una stanza con tutti mobili dello stesso materiale, colore o stile, può risultare un pò pesante, ad esempio se sono tutti di legno, asettica, se sono tutti bianchi o addirittura soffocante se i mobili sono troppi.

Cerca di fare in modo che i colori e i materiali si alternino in maniera armonica tra loro, e sistema quelli che ti piacciono di più in una posizione ben visibile al tuo ingresso in ogni stanza.

Per farti un esempio, quando entri in camera da letto, qual’è la prima cosa che vedi?

Il fianco buio dell’armadio, un mucchio di carte in disordine sopra il tavolo o piuttosto il letto pieno di cuscini colorati, o una bella libreria a giorno?

Poi, se c’è qualche pezzo che proprio non ti convince, o ti sembra ormai fuori moda, sostituiscilo.

Puoi cambiare completamente l’aspetto del soggiorno ad esempio scegliendo un bel colore acceso per il divano se gli altri mobili sono chiari, oppure un tavolo di un materiale che stacchi completamente dal resto.

Un’altra mossa intelligente è utilizzare i complementi di arredo per valorizzare una stanza, come ti avevo già raccontato in questo articolo.

Ad esempio in una camera completamente bianca può diventare coloratissima e accogliente utilizzando semplicemente cuscini, tappeti, tende e vasi di fiori.

Riorganizza le luci.

Puoi facilmente valorizzare l’aspetto di casa riorganizzando l’illuminazione.

Per prima cosa individua quali sono le aree già ben illuminate dalla luce naturale proveniente da finestre o porte, e quelle invece più buie all’interno di ogni stanza.

Integra le lampade a soffitto o i faretti con delle lampade da terra posizionate negli angoli meno illuminati. Puoi creare dei fasci di luce sui piani di lavoro della cucina o sul tavolo da pranzo, per differenziare le diverse zone di ogni stanza.

E ricorda, una lampada non serve solo ad illuminare, ma contribuisce ad arredare la casa.  Se ad esempio i tuoi arredi hanno linee e colori semplici ed essenziali, puoi puntare tutto su un vistoso lampadario, una bella piantana o una lampada ad arco colorata.

Valorizza le porte e le finestre.

Un altro modo per migliorare l’aspetto e l’atmosfera di casa è lavorare sulle porte e le finestre.

Potresti cambiarle completamente, per scegliere una linea che meglio si adatta alle caratteristiche di casa tua, magari di un colore o un materiale particolari per farle emergere.

In alternativa, puoi ritinteggiarle: del colore delle pareti se vuoi mimetizzarle, di un colore più acceso per creare contrasto e vivacizzare la situazione.

Ancora, puoi cambiare le maniglie, giocando sui contrasti di stile, colore e materiale, per ottenere un risultato unico e davvero originale.

Se quindi vuoi rinnovare casa senza dovere demolire o spostare le pareti, ti consiglio di iniziare a riflettere su questi quattro punti:

I colori

La scelta e la posizione giusta degli arredi

I punti luce

Le porte e le finestre.

Se non lo hai ancora fatto, ricordati di scaricare la guida in regalo per vivere una casa bellissima, comoda e accogliente applicando tre regole molto importanti dell’interior design di casa.

ACCEDI A TUTTI I REGALI PER TE CLICCANDO QUI